OSMOCI è una tesi universitaria

Comunicato stampa newsletter Primo piano

Anche se nato da una intuizione di qualche anno fa, l’Osservatorio sulla Mobilità Ciclistica (OSMOCI) ha preso in effetti corpo all’interno del Corso di Formazione post-universitario dell’Università degli Studi di Verona, e in particolare di perfezionamento e aggiornamento in: “Esperto promotore della mobilità ciclistica – EPMC“. Giunto alla sua decima edizione  con la consegna di 300 diplomi (ma è stata già annunciata la undicesima),  il corso mira a formare una nuova figura professionale di raccordo tra pianificatori, progettisti, portatori di interesse, operatori economici e turistici, politici ed amministratori, al fine di promuovere la mobilità ciclistica.

Grazie ad un lavoro di ricerca e di elaborazione durato sei mesi, sabato 3 febbraio avrò il piacere di presentare OSMOCI nella sede del Corso di Laurea in Scienze Motorie dell’Universtità degli Studi di Verona.

Per coloro che non potranno essere presenti, è possibile scaricare o consultare la tesi alla pagina TESI.

 

Condividi con: