OSMOCI d’inverno

Balneatori Comunicato stampa Primo piano

Era estate, ma tornerà, come sempre. E allora è meglio lavorare in questo periodo di “fermo ciclistico”, almeno per quanto riguarda la frequentazione degli stabilimenti balneari, per ragionare su come organizzare la prossima bella stagione, per evitare di ritrovarsi con problemi irrisolti e magari pianificare al meglio i servizi.

Durante il periodo di esposizione dei volantini, avvenuto a ridosso di Ferragosto nella misura di 100 pezzi quanti sono gli stabilimenti balneari, ci si è imbattuti in una comunicazione istituzionale di diffida rivolta a chi avesse dovuto posteggiare la propria bici: un chiaro invito a non trasgredire le norme per evitare conseguenze spiacevoli. Presso alcuni stabilinenti accanto alla diffida abbiamo trovato anche i suggerimenti sull’uso di spazi riservati.

Come osservatorio abbiamo invece raccolto oltre 100 indicazioni che potrebbero aiutare a organizzare l’accoglienza di chi si sposta con le due ruote e che ovviamente non usa l’auto, liberando spazi pubblici e rendendo il litorale cittadino più vivibile e sostenibile.

Condividi con: