Ambiti

Comunicato stampa

Gli ambiti di riferimento sono cromaticamente distinti in cinque colori:

  • TRASPORTI: se si effettua uno spostamento in bici utilizzando il treno, nel questionario vengono chieste informazioni sulle stazioni di partenza e arrivo, giorno e ora del viaggio, tipo di bicicletta in dotazione e tipologia di stalli rilevati; ma anche quali sono state le modalità di accesso al binario e di incarrozzamento. Quindi vengono chieste alcune informazioni anagrafiche non sensibili e un giudizio generale sull’esperienza;
  • MERCATI: se ci si reca presso un supermercato, nel questionario vengono chieste informazioni su quale punto vendita, sul tipo di bicicletta in dotazione, sulla tipologia di stalli rilevati, ma anche su come si è equipaggiati per trasportare la spesa. Quindi vengono chieste alcune informazioni anagrafiche non sensibili e un giudizio generale sull’esperienza;
  • AZIENDE: se ci si reca presso un ufficio pubblico o privato, nel questionario vengono chieste informazioni su quale, sul tipo di bicicletta in dotazione, sulla tipologia di stalli rilevati, e sull’arredo dell’area eventualmente dedicata. Quindi vengono chieste alcune informazioni anagrafiche non sensibili e un giudizio generale sull’esperienza;
  • STABILIMENTI BALNEARI: se ci si reca presso uno stabilimento balneare, nel questionario vengono chieste informazioni su quale, sul tipo di bicicletta in dotazione, sulla tipologia di stalli rilevati, se esterni o interni alla struttura, e sull’arredo dell’area eventualmente dedicata. Quindi vengono chieste alcune informazioni anagrafiche non sensibili e un giudizio generale sull’esperienza;
  • CITTÀ: questo ambito è stato inserito durante la Settimana Europea della Mobilità ed è legato esclusivamente ad un volantinaggio. Il questionario di riferimento intende indagare sulla qualità delle ciclovie urbane e di altri servizi di riferimento, per cui le informazioni richieste riguardano il tipo di bicicletta in dotazione, l’origine e la destinazione dello spostamento, la lunghezza e la qualità di eventuali piste o corsie percorse, di stalli rilevati e sull’arredo dell’area eventualmente dedicata. Quindi vengono chieste alcune informazioni anagrafiche non sensibili e un giudizio generale sull’esperienza.
Condividi con: